Incantamento delle Erbe

di Morgana Commenta

L’ incantesimo può essere eseguito se le erbe verranno raccolte in una radura o in un giardino. Attenzione però, perché quando si estirpa la pianta, il desiderio deve essere pensato intensamente affinché la pianta lo possa esaudire:

Ti accolgo (nome dell’erba) , erba del Sole,
per aumentare i miei poteri mentali e la mia concentrazione.

Cosa vi occorre per il primo Incantamento:

-ciotola di legno o di ceramica,
-due candelabri
-candele colorate

Preparazione:

Sistemare la ciotola al centro dell’altare e i candelabri con le candele da un lato, le erbe devono poi essere sistemate tutte intorno alla ciotola e di seguito accendere le candele e concentrarsi.

L’incantamento va eseguita da soli, senza gente che vi interrompa.

L‘armonizzazione:

Versare il giusto quantitativo di erbe essiccate nella ciotola ed osservarle , poi cercare di percepire le vibrazioni nelle foglie, nei fiori, negli steli, di seguito dovrete chinarvi verso la ciotola e posare al suo interno la mano del potere, lasciandola per qualche minuto. Visualizzare il vostro bisogno.

Incantamento:

Fare scorrere le dita lungo le erbe e visualizzare il bisogno e se avrete difficoltà a continuare la visualizzazione, ripetere delle semplici parole che esprimono il vostro desiderio, per esempio:

Barbascia, barbascia, fa crescere il mio amore.

Se l’erba é piena di potere, togliete la mano poiché le piante sono state incantate.

Se avete intenzione di incantare erbe da usare separatamente, togliere quelle già incantate dalla ciotola e pulirla bene, poi sistemare le candele del colore adatto alle nuove erbe, e ripetere la procedura.

Per incantare radici o rami, basterà tenerli nella vostra mano del potere visualizzando oppure sistemateli nelle ciotole tra le candele.

Un altro metodo per raccogliere le erbe, è dire la formula:

IN QUESTA NOTTE MAGICA E STELLATA
CHIEDO L’AIUTO DI UNA FATA.
CHE ACCORRA IL POTERE
NELLE ERBE RACCOLTE
AFFINCHE’ IO LE USI PER TANTISSIME VOLTE.

Prima di tagliare le erbe con il coltello dal manico bianco, armonizzatevi con la pianta, sentite le sue energie e mentre tagliate, pronunciate queste parole:

O piccola pianta di (dite il nome) io chiedo che tu mi conceda il tuo dono affinchè possa aiutarmi nel mio lavoro. Cresci rinvigorita dal mio taglio, più forte e più potente, oh pianta di (nome)

Alla base della pianta lasciare un’offerta.
Potete comunque inventare altre rime per la vostra raccolta!

Fonte | VioletFairy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>