Oli Essenziali: gli usi

di Morgana Commenta

Oggi torneremo a parlare degli olii essenziali, che sono molto utilizzati nella pratica magica. Questi oli sono utili per ungere le candele e amplificarne l’effetto, altrimenti potete aggiungerle a incensi per aromatizzarli o sostituire la pianta che vi manca.

Gli olii rientrano in molti rituali, in questi rituali essi vengono utilizzati per tracciare pentagrammi su oggetti o su se stessi.

Gli oli essenziali si trovano in tutte le parti della pianta: seme, nel legno, radice, foglie, fiori e nei frutti.

Attenzione:
-Non somministrare le essenze ai bambini.
-Effettuare la prova del dosaggio ridotto la prima volta che utilizzate la sostanza per non avere brutte sorprese
– Usare il dosaggio prescritto dal medico.

Per gli Usi esterni:
– Non mescolare più, di 3 oli essenziali alla volta
– Nelle cure di urto non superare più, di 2 – 3 settimane
– Non superare la dose di 3 gocce di un’essenza
– Vietata la somministrazione ai lattanti
– Per i prodotti di bellezza a base di oli essenziali, attenersi assolutamente alle regole scritte sul foglio illustrativo.

Le Inalazioni: ciotola d’acqua calda versare dalle 3/5 gocce d’Oli essenziali, si inspirano i vapori tenendo un asciugamano in testa.

Bagni e pediluvi : 20 gocce di oli in un emulsionante come il miele, latte, sale, panna, farlo sciogliere nella vasca da bagno ed immergersi per almeno 30 minuti.

Impacchi: versare 5 gocce in 100 ml. d’acqua calda o fredda e un panno o spugna faranno da conduttori, si strizza e si applica nella zona su cui serve.

Cataplasmi: preparare un fango d’argilla e si aggiungono 8/10 gocce di oli, si applica sulla pelle per almeno un ora e poi si sciacqua abbondantemente.

Cosmetici per la pulizia personale: aggiungere 1/3 gocce di oli alla boccetta.

Gargarismi: versare 1 goccia di oli in un bicchiere d’acqua e fare risciacqui orali.

Massaggi: diluire in 100 ml di olio vegetale 30 gocce di oli essenziali

Cucina: 1 goccia di oli per profumare e insaporire cibi e bevande.

Diffusori o lampade per aromi : d’acqua e alcune gocce di oli tramite il calore di una lampada o una candela l’aroma si disperde nella stanza.

Detersivi: aggiungere alcune gocce d’ oli

Fonte | VioletFairy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>