Viaggiare tranquilli con erbe e pietre magiche

di Malvi Commenta

Viaggiare tranquilli con erbe e pietre magiche? E’ possibile, basta dunque scegliere gli alleati giusti da mettere in valigia per avere molte possibilità di gustarsi le vacanze.

Ecco alcune erbe che non possono mancare quando si viaggia perché in grado di curare i disturbi più comuni:

Crespino: antiparassitario
Camomilla: nervi
Finocchio: digestione
Zenzero: nausea
Ginseng: jetlag
Menta piperita: dissenteria, bruciore di stomaco.

Anche alcune pietre possono rivelarsi ottimi alleati per chi viaggia. Ecco elencate quelle più importanti:

Ambra
Ametista
Chiastolite
Agata dendritica
Giada
Cianite
Malachite
Pietra di luna
Diaspro giallo

Servono per evitare i pericoli durante un viaggio, di qualsiasi tipo esso sia, il consiglio è dunque di partire con almeno una di queste pietre in valigia. Insomma se volete lasciare le preoccupazioni a casa e desiderate affrontare un viaggio sereni e tranquilli, ecco che potrete contare sul prezioso aiuto di erbe e pietre. Senza dimenticare che anche la preghiera può rappresentare un valido aiuto prima del viaggio eprché contribuisce a farvi trovare la giusta serenità per affrontare qualsiasi spostamento senza essere assillati dalla preoccupazione che qualcosa possa accadere quando siete lontani da casa.

Sempre su argomento viaggi, ti potrebbe interessare anche:

Come affrontare un viaggio con l’aiuto della preghiera

La magia per un viaggio tranquillo

Jansen e il suo viaggio all’interno della Terra

Anne Moberly e Eleanor Jourdain, viaggio retrocognitivo – parte I

Anne Moberly e Eleanor Jourdain, viaggio retrocognitivo – parte II

Anne Moberly e Eleanor Jourdain, viaggio retrocognitivo – parte III

Retrocognizione, tornare nel passato come in un viaggio nel tempo

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>